Articolo 65

Composizione delle controversie da parte del comitato

  • Al fine di assicurare l’applicazione corretta e coerente del presente regolamento nei singoli casi, il comitato adotta una decisione vincolante nei seguenti casi:
    • a) se, in un caso di cui all’articolo┬á60, paragrafo┬á4, un’autorit├á di controllo interessata ha sollevato un’obiezione pertinente e motivata a un progetto di decisione dell’autorit├á capofila o l’autorit├á capofila ha rigettato tale obiezione in quanto non pertinente o non motivata. La decisione vincolante riguarda tutte le questioni oggetto dell’obiezione pertinente e motivata, in particolare se sussista una violazione del presente regolamento;
    • b) se vi sono opinioni contrastanti in merito alla competenza delle autorit├á di controllo interessate per lo stabilimento principale;
    • c) se un’autorit├á di controllo competente non richiede il parere del comitato nei casi di cui all’articolo┬á64, paragrafo┬á1, o non si conforma al parere del comitato emesso a norma dell’articolo┬á64. In tal caso qualsiasi autorit├á di controllo interessata o la Commissione pu├▓ comunicare la questione al comitato.
  • La decisione di cui al paragrafo┬á1 ├Ę adottata entro un mese dal deferimento della questione da parte di una maggioranza di due terzi dei membri del comitato. Tale termine pu├▓ essere prorogato di un mese, in considerazione della complessit├á della questione. La decisione di cui al paragrafo┬á1 ├Ę motivata e trasmessa all’autorit├á di controllo capofila e a tutte le autorit├á di controllo interessate ed ├Ę per esse vincolante.
  • Qualora non sia stato in grado di adottare una decisione entro i termini di cui al paragrafo 2, il comitato adotta la sua decisione entro due settimane dalla scadenza del secondo mese di cui al paragrafo 2, a maggioranza semplice dei membri del comitato. In caso di parit├á di voti dei membri del comitato, prevale il voto del presidente.
  • Le autorit├á di controllo interessate non adottano una decisione sulla questione sottoposta al comitato a norma del paragrafo 1 entro i termini di cui ai paragrafi 2 e 3.
  • Il presidente del comitato notifica senza ingiustificato ritardo alle autorit├á di controllo interessate la decisione di cui al paragrafo 1 e ne informa la Commissione. La decisione ├Ę pubblicata senza ritardo sul sito web del comitato dopo che l’autorit├á di controllo ha notificato la decisione definitiva di cui al paragrafo 6.
  • L’autorit├á di controllo capofila o, se del caso, l’autorit├á di controllo a cui ├Ę stato proposto il reclamo adotta la sua decisione definitiva in base alla decisione di cui al paragrafo 1 del presente articolo senza ingiustificato ritardo e al pi├╣ tardi entro un mese dalla notifica della decisione da parte del comitato. L’autorit├á di controllo capofila o, se del caso, l’autorit├á di controllo a cui ├Ę stato proposto il reclamo, informa il comitato circa la data in cui la decisione definitiva ├Ę notificata rispettivamente al titolare del trattamento o al responsabile del trattamento e all’interessato. La decisione definitiva delle autorit├á di controllo interessate ├Ę adottata ai sensi dell’articolo 60, paragrafi 7, 8 e 9. La decisione finale fa riferimento alla decisione di cui al paragrafo 1 del presente articolo e precisa che la decisione di cui a tale paragrafo sar├á pubblicata sul sito web del comitato conformemente al paragrafo 5 del presente articolo. La decisione finale deve accludere la decisione di cui al paragrafo 1 del presente articolo.